Tariffa corrispettiva, novità nel regolamento 2024 - Alia Servizi Ambientali Spa

25/01/2024

Tariffa corrispettiva, novità nel regolamento 2024

Cambia il regolamento per la disciplina della tariffa corrispettiva. E sul sito web di Alia Servizi Ambientali arriva il nuovo simulatore (https://simula.aliaserviziambientali.it/simulator/welcome), che mostra ai cittadini quali possono essere i comportamenti più virtuosi nel corretto conferimento dei rifiuti, tenendo conto proprio delle novità introdotte nel regolamento. Una serie di cambiamenti relativi ai parametri di fatturazione è entrata in vigore a partire dal 1° gennaio 2024 nei Comuni di Borgo San Lorenzo, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Certaldo, Empoli, Fiesole, Fucecchio, Gambassi Terme, Monsummano Terme, Montelupo Fiorentino, Scarperia e San Piero e Vinci (tutti Comuni passati a Taric nel corso del 2023). Le novità riguardano anche Montale, Montespertoli, Pieve a Nievole e Chiesina Uzzanese, Comuni nei quali la tariffa corrispettiva è stata appena introdotta. In particolare, cambia il quantitativo minimo di rifiuti urbani indifferenziati attribuito alle utenze domestiche in relazione al numero di componenti della relativa utenza. Vantaggi anche per le utenze non domestiche che non rientrano nelle categorie che tipicamente producono organico.

Maggiori dettagli

Back to top