Firenze città circolare, al via la seconda fase - Alia Servizi Ambientali Spa

24/11/2021

Firenze città circolare, al via la seconda fase

Completata l’attivazione del “porta a porta” per 28.000 utenze cittadine, ha preso il via la seconda fase del progetto “Firenze città circolare” che prevede l’utilizzo di nuovi contenitori stradali “digitali”, che si aprono con l’A-pass, la chiavetta elettronica personale che sarà consegnata a tutti gli utenti iscritti a Tari, registrando ogni singolo conferimento effettuato. Resta ad accesso libero unicamente il contenitore dedicato agli imballaggi in vetro. L’obiettivo previsto dalla trasformazione dei sistemi di raccolta è migliorare qualità e quantità dei materiali raccolti separatamente per essere avviati a riciclo. Questa seconda fase prende il via dall’area Le Cure – Faentina, dove è attualmente in corso la distribuzione della chiavetta elettronica ai primi 5000 utenti interessati; il posizionamento dei 250 nuovi cassonetti digitali avverrà a partire da metà dicembre. Dopo questa prima zona saranno coinvolte nel progetto le aree Fortezza- Milton- Il Tempio.
Successivamente, sarà coinvolto un nuovo settore cittadino (aree Corsica – Rifredi – Viale Gori), dove saranno 13.500 le utenze coinvolte e 870 i nuovi cassonetti “digitali” posizionati. Complessivamente, fino al 2023, il progetto di installazione dei cassonetti e delle interrate digitali interesserà 13 settori, coinvolgendo circa 200.000 utenze, in tutti e 5 i Quartieri.

Back to top