INFO#Covid-19 - Alia Servizi Ambientali Spa

Regole per il conferimento rifiuti per soggetti in isolamento (positivi o in quarantena)

Secondo quanto previsto dalla nuova Ordinanza RT (n° 3 dell’11.01.2022) gli utenti positivi al Covid 19 in isolamento domiciliare devono conferire i rifiuti prodotti, in maniera non differenziata, ben confezionati in doppio sacco, uno dentro l’altro, di idoneo spessore e resistenza (non utilizzando grossi sacchi condominiali),  secondo le modalità di servizio previste sul territorio e nel rispetto delle indicazioni contenute nel rapporto ISS n. 3/2020.

Nel caso di raccolta “porta a porta”, il sacco dovrà essere esposto quando è prevista, da calendario, la raccolta dei rifiuti residui non differenziabili, evitando l’utilizzo del bidoncino al fine di facilitare le operazioni.
Nelle aree in cui la raccolta è svolta con contenitori stradali (cassonetti o postazioni interrate) il sacco andrà inserito nel contenitore dedicato al rifiuto residuo non differenziabile.
In caso di comprovata impossibilità all’esposizione, secondo le nuove modalità sopra riportate, inviare una mail all’indirizzo dedicato covidsegnalazioni@aliaserviziambientali.it

Per tutti i servizi attivi sul territorio consultare le apposite sezioni sul portale, oppure chiamaci o scrivici.

Le mascherine, chirurgiche e non, usate per distanziamento sociale, per igienizzare i luoghi di lavoro ecc., sono tutte assimilate al rifiuto urbano e quindi da conferire nel residuo non differenziabile. I DPI, dispositivi di protezione individuale utilizzati nelle aziende, rimangono rifiuti speciali e, come tali devono essere trattati per il loro corretto conferimento e smaltimento.
Vista l’eccezionalità della situazione attuale, sarà possibile continuare ad utilizzare qualunque sacchetto domestico per esporre e conferire i rifiuti.

Back to top