Il 30 giugno 2021 sciopero nazionale del settore igiene ambientale proclamato dalle OO.SS. Nazionali CGIL, CISL e UIL - Alia Servizi Ambientali Spa

25/06/2021

Il 30 giugno 2021 sciopero nazionale del settore igiene ambientale proclamato dalle OO.SS. Nazionali CGIL, CISL e UIL

Le OO.SS. Nazionali Funzione Pubblica CGIL, FIT Cisl e Uiltrasporti hanno indetto uno sciopero nazionale – riguardante tutte le lavoratrici ed i lavoratori del comparto igiene ambientale cui si applicano i C.C.N.L. di Utilitalia e Fiso/Assoambiente – per il giorno mercoledì 30 giugno 2021 per l’intera giornata lavorativa, sia in orario diurno che notturno.

In considerazione di ciò, su tutto il territorio dei 58 comuni serviti nelle province di Firenze, Pistoia e Prato durante la giornata di sciopero saranno garantiti (ai sensi L.146/90 e relativi accordi sindacali nazionali) i seguenti servizi minimi essenziali:
– raccolta e trasporto rifiuti definiti pericolosi;
– raccolta e trasporto rifiuti solidi urbani per mense pubbliche e private, ospedali, case di cura, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie ed aeroportuali, caserme e carceri;
– pulizia dei mercati, aree sosta attrezzate, aree di interesse turistico e museale.
Saranno anche garantite le attività di disinfestazione, derattizzazione, disinfezione, raccolta siringhe per casi urgenti e su segnalazione dell’autorità sanitaria, oltre al ripristino di condizioni di sicurezza e agibilità stradale.

Alia Servizi Ambientali SpA attiverà, a partire dal giorno successivo, tutte le misure tese a normalizzare il servizio nel minor tempo possibile.

Ufficio Stampa Alia Servizi Ambientali

Back to top